Foto Fabio Cimaglia / LaPresse Roma 13-03-2015 Politica Conferenza stampa di presentazione di «Tgr: l'Italia della legalità» Nella foto Federico Cafiero De Raho Photo Fabio Cimaglia / LaPresse Rome 13-03-2015 Politic Press Conference on «Tgr: l'Italia della legalità» In the photo Federico Cafiero De Raho

“Imprevedibilità dell’atto terroristico soggettivo, soprattutto se scollegato da altre realtà eversive”. Lo ha detto Federico Cafiero De Raho, procuratore Antimafia nel corso del convegno “Convivere con il terrorismo” al Salone della Giustizia.

Federico de Raho“C’è però da mettere in risalto che, in molti episodi, i cittadini si sono fatti avanti e noi abbiamo apprezzato molto questo comportamento di chi riesce a ‘stare attento’ nella strada, negli atteggiamenti sospetti. Sono segnalazioni che ci consentono di intrecciare elementi spesso già in nostro possesso – ha aggiunto Cafiero De Raho – e soprattutto di condividerle con tutte le forze di polizia, la magistratura, l’Antiterrorismo, i colleghi stranieri. Un’ora di anticipo può evitare una strage, un’ora di ritardo può significare subirla”.