“Vogliamo mantenere stretti i rapporti con la Ue e il resto del mondo. Ci prepariamo a lasciare l’Unione e non l’Europa. Vogliamo una partnership completa e che porti benefici alle rispettive economie”. Il vicecapo dell’ambasciata inglese Ken O’ Flaherty ha chiarito in modo rassicurante la posizione del Regno Unito verso l’Unione europea e l’Italia. “Avremo le stesse regole, vogliamo minimizzare – ha detto – le divergenze e trovare tutte le convergenze, evitare barriere al commercio, favorire il libero scambio. Brexit non significa chiusura o isolamento verso il resto del mondo.
Servizi finanziari, lotta all’evasione fiscale delle multinazionali, affidabilità e rispetto di leggi e regolamenti. Vogliamo continuare a essere leader della strategia digitale”.