Con l’approssimarsi delle festività natalizie e quindi con la immissione sul mercato dei prodotti dedicati ai bambini, la Guardia di Finanza di Napoli, nel quadro della quotidiana attività di prevenzione e commercializzazione di prodotti non sicuri, e al fine di contrastare il fenomeno della contraffazione di brevetti e marchi registrati, ha predisposto un capillare servizio di controllo del territorio, con appostamenti e pedinamenti nei confronti di individui con precedenti penali nello specifico settore.

A seguito dell’attività investigativa, i finanzieri hanno individuato nella periferia di Napoli un locale commerciale di circa 650 mq intestato a un cittadino cinese, presso il quale era stato rilevato un continuo via vai di furgoni commerciali. L’irruzione nel locale, effettuata dal gruppo della Guardia di Finanza di Frattamaggiore, confermava lo stoccaggio di giocattoli di noti marchi (disney e giochi preziosi), palesemente contraffatti e non conformi alle normative di settore. I militari hanno posto sotto sequestro l’intero capannone, nonché circa 25 milioni di prodotti.
La merce contraffatta e non sicura sarebbe stata certamente immessa nel circuito commerciale, in occasione del Natale, recando danno della salute dei consumatori, soprattutto dei più piccoli.

La contraffazione è un moltiplicatore d’illegalità e fonte di danneggiamento del mercato che sottrae opportunità e lavoro alle imprese che rispettano le regole.