Massimo Massella Ducci Teri

La voglia di autonomia, titolo del convegno pomeridiano, provoca inevitabilmente un conflitto di attribuzioni e competenze fra Governo centrale e autonomie locali. Massimo Massella Ducci Teri, avvocato generale dello Stato, ha invitato a ragionare su un dato importante: “Nell’ultimo anno, la Corte costituzionale su un totale di circa 300 cause ha dovuto dirimere ben 115 conflitti di illegittimità riguardanti l’amministrazione centrale e le autonomie. Noi, come Avvocatura dello Stato, abbiamo il compito di rappresentare in tutte queste vertenze il Governo e di attenerci scrupolosamente ogni volta, allo specifico mandato”. L’insegnamento che proviene comunque dalle sentenze della Corte, ha spiegato poi Ducci Teri, è che occorre in sostanza trovare un’intesa. La Consulta pretende il ”rispetto di una leale collaborazione” tra Governo e autonomie e queste ultime debbono sempre poter contare su un “adeguato coinvolgimento”.